Mappa
In evidenza
Iniziative
Visti su stampa
Cives su stampa
Link utili
Video
Video01
Video02
Video03
registrati
Newsletter
Vuoi essere sempre aggiornato sulle notizie Cives di Carpi?
NOME

COGNOME

E-MAIL

I pi cliccati
prima pagina  
In evidenza  
Iniziative  
Cosa distingue lei dagli altri candidati  
Comunicato stampa - 09 maggio 2008  
documento  
Incontri Cives  
Ernesto Galli Della Loggia  
libertà  
 Incontri Cives  

 





20/07/2009
C'E' ANCORA TANTO DA FARE PER USCIRE DAL GUADO DELLA CRISI
Non questione di umorale pessimismo, n tantomeno di cinico catastrofismo.
Ma solo di sana e razionale voglia di realismo.
Quella che ci porta ad osservare che al di l dell'allegra informazione t...

Leggi tutto / Commenta
02/07/2009
I CARPIGIANI AUMENTANO, LE FAMIGLIE SI POLVERIZZANO E GLI IMMIGRATI SI STABILIZZANO
Aumentano i carpigiani residenti.
L'Annuario Demografico 2008, che riporta tutti i numeri alla data del 31 dicembre 2008, documenta che a Carpi vivono 67.203 persone, 1.366 in pi dell'anno precedent...

Leggi tutto / Commenta
12/05/2009
INVESTIRE DI PIU' E MEGLIO IN CASE SOCIALI SI PUO'
La Giunta comunale di Carpi ha riconosciuto l'esistenza di un problema-casa con connotati di emergenza, legati anche alla crisi economica in atto.
Lo ha fatto deliberando l'acquisto di un alloggio si...

Leggi tutto / Commenta
05/05/2009
"SCUOLA": VEDI ALLA PAROLA "TAGLI"
All'inizio del prossimo anno scolastico verranno a mancare 1.358 insegnanti
nelle scuole dell'Emilia Romagna.
La scuola primaria (elementare) n avr 243 in meno, la secondaria di primo
grado (medi...

Leggi tutto / Commenta
28/04/2009
NUOVO OSPEDALE SI', NUOVO OSPEDALE NO
Quello della realizzazione di un nuovo ospedale per Carpi un tema che sta lievitando sempre di pi in questa campagna elettorale.
Si registrano commenti da parte dei candidati delle varie liste e s...

Leggi tutto / Commenta
16/04/2009
RIDURRE IL SOSTEGNO AI PORTATORI DI HANDICAP?
Un'altra categoria di persone non particolarmente fortunate ci sta andando di mezzo in questa stagione di riduzione generale degli investimenti.
Si tratta degli alunni portatori di handicap e delle l...

Leggi tutto / Commenta
04/04/2009
LA CRISI ECONOMICA A CARPI: NUMERI E PROPOSTE
In Consiglio Comunale si discusso della crisi economica, il 26 marzo scorso, durante una riunione aperta alla citt.
Hanno partecipato vari rappresentanti di associazioni dell'industria, del commer...

Leggi tutto / Commenta
29/03/2009
A CARPI LA RACCOLTA DOMICILIARE DEI RIFIUTI FUNZIONA
I risultati relativi a Carpi sud, dove si cominciato a novembre, confermano i dati forniti dalle altre due zone, la nord e la est, cio si recupera il 70% dei rifiuti.
La media delle tre zone a fin...

Leggi tutto / Commenta
25/03/2009
SI VENDE SEMPRE MENO... (e non sono sempre piagnistei)
Una ricerca sull'andamento del commercio nella nostra provincia rileva che negli ultimi sei mesi del 2008 vi stato un calo medio del fatturato del 17,5% in confronto allo stesso periodo del 2007.
E...

Leggi tutto / Commenta
Archivio news
 :: In evidenza
 
CIVES E LA SCUOLA
  
La scuola presenta un terreno molto allettante per i partiti italiani in cerca di immagine.
Allettante cioè per raccogliere consensi, a volte con discorsi statalisti, a volte punitivi, spesso corporativi, e soprattutto bei discorsi infarciti di propaganda.
 
Oggi, come è accaduto con ogni ministro, il semplice parlare di introdurre nella scuola pubblica categorie come il merito, la responsabilità, l’autonomia e la valutazione (principi che non si possono non condividere ) fa scattare meccanismi antiquati di rifiuto da parte di studenti, genitori, professori, maestri, rispetto a contenuti spesso nemmeno conosciuti.

Produrre risparmi in una struttura mastodontica, costosissima e inefficiente non rappresenta automaticamente un attacco alla scuola, e del resto anche il centrosinistra li ha realizzati o pensati durante i suoi governi. Li ha fatti però prendendosi più tempo e non trascurando il confronto.
Ecco un fianco scoperto della proposta Gelmini: l'urgenza.
E' un dato di fatto che la scuola italiana non funzioni. Non funziona come dispensatrice di istruzione e nemmeno come luogo di formazione, evidente è infatti la crisi di identità degli insegnanti,la frequenza di comportamenti asociali tra gli studenti, la difficoltà di suscitare l’interesse degli scolari sulle varie materie.
Proviamo quindi, in questo periodo convulso, a trovare uno spazio di riflessione e di possibile equilibrio, intanto evitando l'affermazione aprioristica secondo cui tutto sarebbe stato congegnato al solo maligno ...

leggi tutto...

 

Diario
« settembre 2016 »
d l m m g v s
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30  
             
Seleziona una data nel calendario.



Produced by Litoweb